DUE MOTIVI PER ACCENDERE IL PC


Qualche giorno fa una persona un po' "più grande di me" (diciamo di un paio di generazioni) mi ha preso amichevolmente in giro. Per quale motivo? Penserete al modo di vestire, di parlare o di trascorrere il tempo libero (insomma i motivi per cui chi è un po' più avanti con gli anni non riesce tanto a rivedersi nei più giovani, di solito)...

Invece no, mi ha (sempre amichevolmente)
paragonato alle sue amiche -coetanee- che appena arrivano in casa si precipitano ad accendere la tv, per avere compagnia, per sentire "una presenza" in casa. Beh, noi giovani non facciamo lo stesso con il nostro portatile? Lo dico soprattutto per chi, come me, si trova a vivere da solo e un po' sperduto in una città che non è la sua e in una camera che è sua, ma non è proprio la sua... Mentre, lo ammetto, il p
c lo sento come qualcosa di davvero mio! Ed è effettivamente il mio primo pensiero quando entro nella camera non proprio mia! Mi sento a casa solo nel mio desktop? Sto iniziando a spaventarmi ;-)

Tutto questo per promettere di fronte a tutti che non avrò più pregiudizi su chi prima ancora di mettersi in ciabatte è già davanti a L'Eredità, e poi per raccontarvi che sabato 2 ottobre con il Megafono di Voci Fuori Campo abbiamo scoperto due nuovi modi per usarlo questo pc, ad esempio partecipando alla scrittura di Bookface, il primo libro scritto interamente su una pagina di Facebook, e a più mani! Abbiamo avuto come ospite Roberto Secci, l'ideatore di questa curiosa in
iziativa, che sta avendo molto spazio in rete e sui media piccoli (come il nostro megafono) e anche un po' più grandi.

Se volete saperne di più, anche Digi.TO ne ha parlato:

E poi ho scoperto uno strumento che mi era ignoto: Drupal, un open source che permette ad ognuno con semplicità di creare un proprio sito internet... Ne abbiamo parlato in corrispondenz
a di un evento alla Cascina Roccafranca con Marco dell'associazione Drupal Italia. Potrei usarlo per fare un blog un po' più professionale, starete pensando... Forse sì!

Nel frattempo, guarda un po', Digi.TO ha parlato anche di questo:

E ora che avete letto... Spegnetelo 'sto PC!




Nessun commento:

Posta un commento